Venezia addebiterà l'ingresso ai turisti per visitare la città nel 2022

Venezia, città icónica, famosa per i suoi canali, gondole, piazze e architettura, ha deciso di fare un altro passo contro la saturazione turistica e dall'estate del 2022, farà pagare un biglietto d’ingresso a tutti suoi visitatori

2 ottobre 2021
Venezia addebiterà l'ingresso ai turisti per visitare la città nel 2022
Venezia addebiterà l'ingresso ai turisti per visitare la città nel 2022

Venezia, città icónica, famosa per i suoi canali, gondole, piazze e architettura, ha deciso di fare un altro passo contro la saturazione turistica e dall'estate del 2022, farà pagare un biglietto d’ingresso a tutti suoi visitatori.

Le autorità dovrebbero installare tornelli nei principali punti di accesso alla città, simili a quelli già presenti per controllare gli ingressi al centro città nel 2018. Anche se questa misura era già stata rinviata un paio di volte, è stata finalmente approvata dopo “l'invasione” dei turisti della scorsa estate, anche se le misure non verranno attivate fino al prossimo 1mo giugno 2022.

È sempre un buon momento per visitare e godersi la città, ma con l'arrivo di questo provvedimento molti turisti hanno deciso di anticipare la loro visita per godersi la città senza costi aggiuntivi o restrizioni che avverranno nel prossimo futuro. La città di Venezia riceve ogni anno 25 milioni di turisti, di cui circa 14 milioni vanno a trascorrere la giornata, ma non pernottano.

Cerca e Prenota Parcheggi a Venezia

Quanto costerà entrare a Venezia dal 2022?

La tassa di accesso per entrare a Venezia, che sarà richiesta ai turista dal 2022, varierà da 3 euro a 10 euro (da $ 3,5 a $ 11,7) a persona. La prenotazione verrà effettuata tramite un'applicazione o sul web che genererà un codice QR che servirà per passare attraverso i lettori ottici dei tornelli. Il prezzo finale dipenderà dalla stagione e dal numero di turisti che si aspettano di visitare la città quel giorno, quindi si prevede che nei fine settimana e nei giorni festivi o con eventi speciali, il prezzo sarà più alto.

Chi sarà esentato dal pagamento della nuova tassa di Venezia?

I residenti nella regione Veneto saranno esentati dal pagamento per accedere alla città in cui vivono o lavorano. Gli studenti saranno anche un gruppo che inizialmente non dovrà pagare la nuova tassa, altri gruppi esenti sono: bambini sotto i sei anni, parenti fino al terzo grado di residenti e familiari di persone che risiedono nel comune. Le autorità hanno chiesto ai cittadini di Venezia di prenotare preventivamente il giorno della loro visita per il controllo della capienza.

Cosa accadrà alle grandi navi da crociera?

Nel mese di luglio l'Italia ha approvato un decreto legge con misure "urgenti" per la tutela delle vie d'acqua di interesse culturale, e per la salvaguardia della città di Venezia ha annunciato il divieto di ingresso in città di grandi navi dalla 1 agosto, misure che, sebbene il governo italiano abbia approvato più volte in passato di limitare l'accesso dei transatlantici a Venezia, non ha ancora pronto un punto di approdo alternativo.

Cerca e Prenota Parcheggi a Venezia

Condividi nelle reti sociali

Prenota, parcheggia e divertiti

  • Entrate ed uscite illimitate
  • Miglior prezzo garantito
  • Rimborso garantito
Ricerca